Tentano il furto nell'Eurospin, trovata porta manomessa

Un tentativo di furto è stato sventato la notte scorsa, grazie probabilmente al tempestivo intervento della vigilanza privata. L'attività commerciale di Ugento non è nuova agli assalti dei ladri

DSC01355
UGENTO - Un tentativo di furto è stato sventato la notte scorsa, grazie probabilmente al tempestivo intervento della vigilanza privata. Ignoti hanno cercato di fare irruzione nell'Eurospin di Ugento, attività commerciale che sorge sulla via per Racale, non nuova ad episodi analoghi, anche forse a causa del fatto che lo stabile è collocato in un punto piuttosto isolato. In piena notte, dunque, è scattato l'allarme, giunto alla sala operativa della Securpol di Casarano. Fra Ugento e dintorni, negli ultimi giorni, sembra che si siano verificati già altri tentativi di furto, quindi la segnalazione di un possibile raid da parte di qualche banda ha destato subito una certa apprensione.

La vigilanza ha inviato sul posto diverse pattuglie, che, una volta arrivate, non hanno trovato nessuno. Il controllo del perimetro, però, ha portato ad una scoperta: una porta laterale, che si affaccia sul retro, era stata visibilmente manomessa. I ladri non sono comunque riusciti ad entrare e sono fuggiti, probabilmente, nel momento in cui hanno scorto le pattuglie in arrivo. E' stato chiamato sul posto il titolare, il quale ha svolto un controllo all'interno, senza riscontrare furti di merce o di denaro dalle casse. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione locale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come detto, si tratta di un supermercato spesso nell'obiettivo di malviventi. Il 16 febbraio scorso ignoti salirono sul tetto, tagliarono i cavi, disattivando l'antifurto e le videocamere di sorveglianza e praticarono un foro, riuscendo poi a sradicare la cassaforte nel muro, con dentro 10mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento