Tentano il furto nella sede della Tnt, fuggono a mani vuote

L'azione è stata immortalata dalle immagini delle videocamere di sorveglianza. Nelle immagini si vedono tre individui incappucciati armati di piede di porco, per poi darsi alla fuga

LECCE – L’allarme, come nel più classico dei copioni, è scattato verso la mezzanotte, nella sede leccese della Tnt Global express (azienda che si occupa di consegne in tutta Europa), sul viale Marcello Chiatante nella zona industriale di Lecce.

Un tentativo di furto immortalato dalle immagini delle videocamere di sorveglianza. Nelle immagini si vedono tre individui incappucciati armati di piede di porco che, dopo essere penetrati all'interno dei locali, prima mettono fuori uso l’allarme perimetrale e il sistema di alimentazione elettrica che collega la cassaforte al sistema di video sicurezza, poi tentano di forzare la porta blindata. Una fatica e un tentativo che si sono però rivelati inutili, il terzetto, infatti, dopo aver cercato di aprire la cassaforte è fuggito a mani vuote.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A mettere in fuga la banda, l’intervento delle volanti della polizia, che hanno svolto tutti gli accertamenti del caso e acquisito le immagini che ritraggono i tre malviventi all’opera. I poliziotti sono al lavoro per risalire all’identità degli autori del tentato furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento