Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Località "Masseria Forno alto"

Tentano un furto di pannelli. L'allarme li mette in fuga

Questa mattina alcuni individui si sono introdotti in un parco fotovoltaico di Lizzanello. L'allarme, collegato ad un istituto di vigilanza, è scattato prima che 3 pannelli venissero trafugati, assieme ad alcuni cavi in rame

LIZZANELLO - L'allarme, collegato via ponte-radio, li ha allertati intorno alle 6,40 di questa mattina. I vigilanti dell'istituto privato Velialpol hanno raggiunto immediatamente il parco fotovoltaico, in zona "Masseria Forno Alto", a Lizzanello, sospettando la scena alla quale avrebbero assistito.

Nell'area gestita dalla società Royal Club Snc, con sede legale a Perugia, sono stati installati circa 5mila pannelli per la produzione solare di energia elettrica, ma tre fra questi erano stati divelti per poi essere trafugati. Poco distante, inoltre, è stata rinvenuta una canalina, aperta, dalla quale chi ha agito pensava di asportarne i cavi i rame.

Nessuna telecamera di videosorveglianza era installata nel parco. Il personale dell'istituto di vigilanza ha segnalato il tentato furto ai carabinieri della compagnia di Lecce e ai proprietari della società umbra, che nelle prossime ore raggiungeranno il Salento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano un furto di pannelli. L'allarme li mette in fuga

LeccePrima è in caricamento