Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Tentano furto di slot machine, fuga e inseguimento. Altro colpo sfumato nel bar-tabacchi

Notte movimentata in due paesi dell'hinterland leccese per un paio di colpi sfumati ai danni del bar annesso alla stazione di servizio Agip, che sorge in via Surbo, a ridosso della zona artigianale alla periferia di Trepuzzi, e al bar-tabacchi "Alemanno"

Il bar-tabacchi “Alemanno” di via De Castris a Salice Salentino.

TREPUZZI – Notte movimentata in due paesi dell’hinterland leccese per un paio di colpi sfumati ai danni del bar annesso alla stazione di servizio Agip, che sorge in via Surbo, a ridosso della zona artigianale alla periferia di Trepuzzi, e al bar-tabacchi “Alemanno” di via De Castris a Salice Salentino. In entrambi i casi, a mettere in fuga i ladri le guardie giurate accorse sul posto dopo la segnalazione degli allarmi giunti nelle rispettive sale operative.

Nella prima circostanza, intorno all’1.50, i ladri sono quasi riusciti nel loro intento: rubare tre slot machine posizionate all’interno del bar nell’area carburanti. Ed infatti, quando sul posto è giunta una pattuglia dell’istituto di vigilanza “La vigile”, i malviventi avevano già prelevato le macchinette, che si trovavano fuori dal bar pronte per essere trasportate altrove. Ma alla vista dei vigilantes hanno abbandonato la refurtiva per fuggire a tutto gas bordo di una Bmw. Ne è scaturito un inseguimento, sulla provinciale in direzione di Lecce, ma hanno avuto la meglio i ladri che, dopo qualche minuto di tallonamento, hanno fatto perdere le tracce. Le indagini per risalire agli autori del tentativo di furto sono condotte dai carabinieri della compagnia di Campi Salentina.

Altro tentativo di furto a Salice Saletino. Lì i ladri hanno trafugato poca roba, prima di fuggire, qualche stecca di sigarette, una manciata di biglietti della lotteria istantanea del “Gratta e vinci”. Il complice, che con tutta probabilità faceva da “palo”, li ha avvertiti dell’arrivo delle pattuglie della Veliapol. Infatti, l’allarme era scattato proprio per segnalare l'intrusione notturna di estranei nel bar tabacchi “Alemanno” di via De Castris, segnale di emergenza che aveva fatto giungere sul posto, attraverso centrale operativa dell’istituto di vigilanza, le pattuglie.

Tutto è accaduto  poco prima della 4, alle 3.44, per la precisione, l’ora in cui il sistema di allarme ha segnalato l’intrusione di estranei nei locali. Quando le guardie giurate sono giunte sul posto, queste  hanno appurato l’effettiva intrusione dei ladri e il furto, che ammonta a pochi euro.

A settembre dello scorso anno, sempre la stessa tabaccheria fu invece presa di mira da un rapinatore, che  si fece consegnare consegnare i soldi contenuti nel registratore dopo aver minacciato la cassiera. Il bottino dovrebbe essere stato anche in questo caso piuttosto esiguo, non superiore al centinaio di euro. Il rapinatore fuggì atteso all'esterno dal complice, già con il motore acceso e pronto a dare gas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto di slot machine, fuga e inseguimento. Altro colpo sfumato nel bar-tabacchi

LeccePrima è in caricamento