Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

“Tentarono di affogare ambulante mossi dal razzismo”: 12 anni a testa

Pesanti condanne per Mirko Castelluzzo e Federico Ferri per l'aggressione a un 17enne africano a Torre Chianca. Il gup ha inflitto due anni in più rispetto alle richieste del pubblico ministero

LECCE - E' di dodici anni di reclusione la pena inflitta sia a Mirko Castelluzzo, di 37 anni, sia a Federico Ferri, di 25, i due leccesi arrestati il 26 luglio scorso con l'accusa di aver cercato di annegare nella marina di Torre Chianca un ambulante 17enne originario della Guinea.

E' questo l'esito del processo con rito abbreviato discusso oggi dinanzi al gup Simona Panzera che ha riconosciuto entrambi gli imputati responsabili del reato di tentato omicidio aggravato dall'odio razziale. A nulla quindi sono valsi gli sforzi degli avvocati difensori, Benedetto Scippa e Giancarlo Dei Lazzaretti, di ottenere la riqualificazione il reato in quello di lesioni. Ma i legali non si rassegnano e hanno già annunciato il ricorso in appello non appena saranno depositate le motivazioni della sentenza (entro 90 giorni).

Castelluzzo copia-4Il dispositivo del giudice contempla anche la libertà vigilata per due anni e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Quanto al risarcimento del danno, questo sarà quantificato e liquidato in separata sede. Erano parti civili al processo, la vittima e l'associazione di promozione sociale “Centro Internazionale diritti umani”, rappresentata dal suo presidente, l'avvocato Cosimo Castrignanò.

Ferri copia-4Il pubblico ministero Massimiliano Carducci (che nel processo ha sostituito la collega Paola Guglielmi, titolare del fascicolo) aveva chiesto per entrambi dieci anni per tentato omicidio, e in più, nei riguardi di Ferri, un anno e due mesi per resistenza a pubblico ufficiale, e nei riguardi di Castelluzzo un anno e quattro mesi per violazione della sorveglianza speciale.

Il gup Panzera ha invece ritenuto di condannare sia l'uno, sia l'altro a dodici anni per il reato più grave, di assolvere Castelluzzo da quello di violazione della sorveglianza speciale, e di infliggere un mese a Ferri per essersi rifiutato di fornire le generalità alle forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Tentarono di affogare ambulante mossi dal razzismo”: 12 anni a testa

LeccePrima è in caricamento