menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentata rapina a un trans? Assolti con formula piena in quattro

La sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto è stata emessa dal gup Giovanni Gallo al termine del giudizio con rito abbreviato

LECCE – Sono stati assolti per non aver commesso il fatto, i quattro imputati, tutti brindisini, accusati di aver tentato di rapinare un trans avvicinato poco prima lungo le strade di Lecce. Il gup Giovanni Gallo ha accolto la tesi difensiva dei quattro amici giudicati con il rito abbreviato e assistiti dagli avvocati Giuseppe Guastella, Riccardo Mele, Stefano Latini e Addolorata Flores.  L’accusa aveva chiesto una condanna a due anni e otto mesi di reclusione.

A dare avvio all’inchiesta la denuncia del transessuale, che si era costituito parte civile avanzando un richiesta di risarcimento di 10mila euro. Nella denuncia la presunta vittima raccontò di essere stato avvicinato dai quattro ragazzi, uno dei quali sarebbe stato già suo “cliente”, che avrebbero tentato di rapinarlo. Le indagini portarono all’individuazione del gruppo di amici, che si trovavano a Lecce per trascorrere la serata. Gli imputati hanno sempre respinto ogni accusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    La questura informa: proroga permessi di soggiorno

  • Cucina

    Trìa, pasùli e mùgnuli: la ricetta della signora Laura

  • Fitness

    Rassodare il seno, ecco gli esercizi da fare

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento