Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

In tre tentano di derubare una donna. Ma scappano e il colpo fallisce

I malviventi si sono introdotti nell'abitazione di una 62enne di Carmiano. Ma il componente della banda che fungeva da palo si è spaventato, forse udendo rumori sospetti, provocando la fuga senza bottino. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio

CARMIANO – Hanno notato la donna, una 62enne di Carmiano, sull’uscio della porta, per poi accerchiarla. In tre, in serata, con il volto parzialmente travisato, hanno minacciato la vittima, costretta a far “accomodare” i suoi aguzzini nella propria abitazione.

Mentre due l’hanno braccata, afferrandole le braccia, il terzo componente della banda è rimasto come palo sulla porta.

Prima che la rapina potesse essere perpetrata, tuttavia, il “guardiano”  ha urlato ai suoi due complici: “Scappiamo, scappiamo”. Queste le parole pronunciate dai malviventi, con marcato accento locale, che la donna ha riferito, alcuni stanti dopo, ai carabinieri della stazione locale, accorsi sul posto per prestare aiuto.

Non è dato sapere che cosa abbia fatto fallire il colpo, se il passaggio di una pattuglia dei militari o un rumore improvviso e sospetto. Ma la circostanza è tornata utile alla malcapitata.

Senza aver arraffato alcun bottino, sono fuggiti  a piedi lungo le vie adiacenti. I militari dell’Arma, coordinati dal comandante della compagnia di Campi Salentina, Nicola Fasciano, si sono messi sulle tracce dei rapinatori, sperando di identificarli a stretto giro di posta. Al vaglio degli inquirenti, l’eventuale presenza di nastri del sistema di videosorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tre tentano di derubare una donna. Ma scappano e il colpo fallisce

LeccePrima è in caricamento