Lunedì, 15 Luglio 2024
Ricerche in corso / Tricase / Via Paolo Thaon di Revel

Tenta di forzare un distributore automatico in centro ma è costretto alla fuga

Accade in via Paolo Thaon di Revel, nella parte centrale di Tricase, con l’individuo ripreso dalle telecamere di sorveglianza in azione: sul posto una guardia giurata dell’istituto La Folgore e i carabinieri

TRICASE – Con ogni probabilità non era animato solo dal desiderio di un caffè il soggetto che, nella giornata di oggi, dopo le 4, ha tentato di forzare un distributore automatico nel centro di Tricase: l’obiettivo doveva essere quello di impossessarsi delle monete all’interno della macchinetta, ma senza fortuna.

È accaduto all’interno di “Pop stop”, uno dei classici distributori che ormai caratterizzano i centri abitati salentini e che è collocato in via Paolo Thaon di Revel, nella parte centrale di Tricase. Il giovane, come detto, ha provato a forzare la macchina, con calci e spallate, ripreso nell’azione delle telecamere di videosorveglianza della struttura.

E il sistema di sicurezza, collegato con la centrale operativa dell’istituto di vigilanza La Folgore, ha segnalato quella presenza con l’invio immediato sul posto di una propria guardia giurata. Nel tragitto la vettura dell’istituto ha incrociato i carabinieri, informandoli dell’accaduto e procedendo insieme sul luogo del distributore.

Sul posto, veniva constatato il tentato scasso ed erano evidenti i segni lasciati dall’individuo, che, nel frattempo, si era allontanato facendo perdere le proprie tracce. La guardia giurata e i carabinieri hanno pertanto avviato le ricerche del soggetto, che al momento non è stato rintracciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di forzare un distributore automatico in centro ma è costretto alla fuga
LeccePrima è in caricamento