Il colpo in tabaccheria sfumò grazie a un cliente: la 28enne di Racale patteggia

In carcere da tre giorni per la rapina ad un automobilista, oggi Ines Stamerra ha concordato tre anni e 4 mesi (in continuazione a una precedente sentenza) per l’episodio avvenuto un anno fa a Ugento

RACALE - Ha chiuso con un patteggiamento a tre anni, quattro mesi, e 1000 euro di multa, la vicenda giudiziaria che la vedeva artefice della rapina nel bar e tabaccheria "Allu Pati", in via IV Novembre, a Ugento, sfumata grazie all’intervento di un cliente che riuscì a chiudere in bagno il suo complice Marco De Lorenzis, 41enne di Racale. Questo ha già patteggiato per lo stesso episodio avvenuto il 5 febbraio di un anno fa, mentre Ines Stamerra, 28 anni, di Racale, lo ha fatto in mattinata: attraverso l’avvocato difensore Claudio Miggiano è riuscita a concordare la pena in continuazione ad una precedente a due anni e 8 mesi, per una serie di furti che la vedeva coinvolta sempre con lo stesso uomo. La sentenza è stata emessa dal giudice Cinzia Vergine. stamerra-ines-4-2-2

Chiuso un capitolo, però, solo tre giorni fa se ne è aperto un altro per la 28enne: è tornata in carcere con l’accusa di aver evaso i domiciliari nel tentativo di rapinare, insieme a un presunto complice identificato in Santino Apollonio, 46, anche lui di Racale, un giovane automobilista. Secondo le indagini condotte dai carabinieri, lo scorso ottobre, il malcapitato sarebbe stato bloccato in piena notte mentre era alla guida dell’auto, ma la sua fuga a piedi avrebbe lasciato come magro bottino un libretto di circolazione trovato nell’abitacolo; la vittima avrebbe poi ricevuto la proposta telefonica di versare 150 euro per  riprendersi il maltolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento