rotate-mobile
Cronaca Nardò

Tentano di manomettere l’allarme per un colpo nella ditta: ma l’antifurto suona

L’episodio intorno all’una e mezzo della notte in località Pittuini, nel territorio di Nardò

PITTUINI (Nardò) – Ladri tentano il furto ai danni di un’azienda agricola: arriva la vigilanza privata e il colpo sfuma. L’episodio la scorsa notte, intorno all’una e un quarto, malviventi hanno cercato di accedere ai depositi dell’azienda agricola “Zecca” in località Pittuini, nel territorio di Nardò, al confine con l’area di Porto Cesareo.

Scattato l’allarme, collegato alla sala operativa dell’istituto “Ggs La Velialpol”, i ladri si sono dileguati. Ma non prima di d aver cercato di manomettere l’antifurto. Il sistema si è però attivato comunque, richiamando sul luogo il personale dell'agenzia di sicurezza.

All’arrivo della pattuglia, infatti, i vigilanti hanno notato la porta del deposito forzata e la centralina parzialmente smontata. Fortunatamente, la banda non è riuscita a portare via nulla. Dell’accaduto sono stati informati anche i carabinieri della compagnia locale per i successivi accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di manomettere l’allarme per un colpo nella ditta: ma l’antifurto suona

LeccePrima è in caricamento