Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Tentano colpo nell’impianto: l’antifurto li mette in fuga, immortalati in cinque

Poco prima delle 3, la banda ha raggiunto le campagne di Castrignano de' Greci, per mettere a segno una razzia di pannelli fotovoltaici. Il sistema di allarme ha però attirato le guardie giurate e i malviventi sono stati costretti a scappare Dell'accaduto informati i carabinieri della compagnia di Maglie

Foto di repertorio

CASTRIGNANO DE’ GRECI – Tornano ancora nei campi fotovoltaici. Ma questa volta si attiva il sistema di allarme e il colpo sfuma. I malviventi, nella notte, hanno preso di mira l’ennesimo impianto della provincia. Hanno raggiunto un’area recintata nelle campagne di Castrignano de’ Greci, per poi recidere la rete metallica che circonda la zona, aprendosi un varco nella parte posteriore dell’impianto.

Poco prima delle 3, la banda ha raggiunto le campagne di Castrignano de’ Greci, per mettere a segno una razzia di pannelli fotovoltaici. Il sistema di allarme ha però attirato le guardie giurate e i malviventi sono stati costretti a scappare a mani vuote, lasciando il piano incompiuto.Una volta all’interno, hanno avuto il tempo di smontare circa 18 pannelli, ma non è escluso che possano essere di più, accatastandoli sul terreno. L’antifurto, intanto, è subito scattato e ha attirato sul posto le guardie giurate di un istituto di vigilanza privata.

Le videocamere di sorveglianza, collegate con la sala operativa dell’agenzia di sicurezza, hanno immortalato cinque individui, tutti incappucciati.  Non si esclude possano essere gli stessi autori di colpi simili perpetrati nella zona. Dell’accaduto, intanto, sono stati anche informati i carabinieri della compagnia di Maglie e i colleghi della stazione di Martano. Poco distante, i militari dell'Arma hanno anche rinvenuto un camion, sul quale sono ora in corso alcuni accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano colpo nell’impianto: l’antifurto li mette in fuga, immortalati in cinque

LeccePrima è in caricamento