Con le torce in mano per “ripulire” l’impianto fotovoltaico: messi in fuga

Il furto è stato tentato nella serata di Santo Stefano ai danni di un parco per la produzione di energia, alla periferia di Copertino. I ladri via a mani vuote

Foto di repertorio.

COPERTINO – In quattro, tutti con il volto coperto e con le torce elettriche in mano, hanno provato a mettere a segno l’ennesimo colpo ai danni di un campo fotovoltaico del Salento. È accaduto nella serata di Santo Stefano, alla periferia di Copertino, intorno alle 20 e 30. Il sistema di allarme, che si è immediatamente attivato, ha richiamato sul posto i vigilanti dell’istituto provato “Ggs la Velialpol”.

All’arrivo delle guardie giurate, i quattro si sono dileguati immediatamente, fortunatamente a mani vuote. Arrivati sul luogo anche i carabinieri, infatti, è stato eseguito un immediato sopralluogo che ha tranquillizzato tutti. Non è stato portato via nulla, poiché la banda non ne ha avuto il tempo. Non sono stati inoltre registrati danni ai pannelli o ai cavi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I filmati del sistema di videosorveglianza, in compenso, hanno immortalato le fasi del tentato furto: si notano i quattro entrare scavalcare l’area recintata dell’impianto fotovoltaico. Si visioneranno ancora quei fotogrammi, per cercare di trarne indizi sull’identità dei quattro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento