menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si introducono nel pastificio attraverso fessura sul muro. Furto sfuma, ripresi da videocamere

Tre individui, poco prima della mezzanotte, sono stati immortalati dal sistema di videosorveglianza del pastificio "Tandoi" di Corigliano d'Otranto. Dopo aver allargato un foro sulla parete dello stabilimento, il sistema di allarme si è attivato e li ha messi in fuga. Sul posto, guardie giurate e carabinieri

CORIGLIANO D’OTRANTO – Hanno agito in tre, poco prima della mezzanotte, all’interno del pastificio “Tandoi” di Corigliano d’Otranto. L’obiettivo era quello di sottrarre i macchinari del laboratorio, ma il sistema di allarme si è attivato, attirando sul posto le guardie giurate di un istituto di vigilanza privata.

Per accedere allo stabilimento, i malviventi hanno utilizzato una fessura già esistente sul muro e, una volta allargata, sono riusciti ad introdursi nell’impianto industriale. Scattato l’antifurto, sono scappati a mani vuote. Ma le videocamere di sorveglianza hanno immortalato la sequenza delle scene, e i tre individui che passano in azione prima di dileguarsi.

Quei fotogrammi sono ora nelle mani dei carabinieri dei carabinieri della compagnia di Maglie, sopraggiunti per un’ispezione dopo la segnalazione da parte dell’istituto di vigilanza. Dopo aver visionato i filmati, potrebbero emergere dati determinanti per le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento