Cronaca

Furto in posta e cartoleria, ma uno fallisce. Preso 29enne con zaino rubato poco prima

Ladri cercano di asportare cassaforte dall'ufficio di Zollino. In città, via con zaini da un negozio. Un ragazzo approfitta della vetrina sfondata per arraffarne un altro

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

ZOLLINO  - Due furti, uno tentato e l’altro riuscito, nelle ultime ore. Il primo episodio, intorno alle 3 della notte, a Zollino. Dove una banda ha cercato di asportare l’intera cassaforte dell’ufficio postale. Dopo essersi introdotti nel locale che ospita lo sportello, attraverso una porta di ingresso sul retro, i malviventi si sono diretti al deposito a muro. Sperando di arraffarne il contenuto.

Ma prima che riuscissero a sfilare del tutto la cassaforte, il sistema di allarme aveva già richiamato le guardie giurate, tramite il sistema di allarme che si è attivato. I vigilanti, a loro volta, hanno avvisato le forze dell’ordine. Sul posto, i carabinieri della stazione di Soleto, assieme ai colleghi del Reparto operativo del comando provinciale. I militari dell’Arma hanno recuperato i filmati registrati dalle videocamere, per individuare l’identikit degli autori.

A Lecce, invece, poche ore dopo, è stato messo a segno un furto ai danni di una cartoleria e rivendita di accessori per la scuola. Intorno alle 5, infatti, la vetrata dell’attività in piazza Palio è stata sfondata. Dopo aver mandato in frantumi i vetri, sono stati asportati dagli espositori sette zaini di un noto marchio, per un valore complessivo di circa 500 euro. Nel corso della mattinata, però, gli agenti di polizia della sezione volanti hanno sorpreso un 29enne leccese a spasso con la fidanzata e con addosso un altro zaino asportato dalla stessa cartoleria. Evidentemente, ha approfittato della lastra sfondata, per impossessarsi di una delle borse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in posta e cartoleria, ma uno fallisce. Preso 29enne con zaino rubato poco prima

LeccePrima è in caricamento