rotate-mobile
Solo danni a una finestra / Melendugno

"Rovistano" in casa ma l’allarme li mette in fuga: ladri lasciano anche gli attrezzi da scasso

È accaduto a San Foca, con un tentativo di furto in una villetta estiva in pieno giorno: sul posto una pattuglia di Alma Roma e i carabinieri. Malviventi via a mani vuote

SAN FOCA (Melendugno) – Una finestra divelta, un po’ di disordine tipico di chi ha provato a rovistare qua e là e alcuni attrezzi da scasso abbandonati nella fretta: sono le tracce del passaggio di ignoti malviventi che, nella giornata di ieri, in pieno giorno, hanno provato ad introdursi in una villetta estiva, a San Foca, marina di Melendugno, per tentare un furto.

I ladri, però, hanno dovuto fare i conti con il sistema di sorveglianza di cui era dotata l’abitazione e dell’allarme che ha subito segnalato la loro presenza alla sala operativa dell’istituto di vigilanza Alma Roma.

Il tutto sarebbe avvenuto poco prima delle 13, alle 12.53 per l’esattezza, quando il segnale è stato raccolto e una pattuglia con a bordo una guardia giurata si è recata sul posto e contemporaneamente sono stati avvertiti i proprietari dell’abitazione.

Avviato il sopralluogo, la guardia notava una finestra divelta ed alcuni oggetti, presi dalla cucina, e preparati per essere portati via come anche degli attrezzi da scasso lasciati per terra. I proprietari, sopraggiunti in casa, hanno verificato la situazione: niente sarebbe stato portato via. Con ogni probabilità i malviventi non hanno avuto il tempo di rovistare ma solo di preparare alcuni elettrodomestici poi lasciati per terra, disturbati dall’arrivo della pattuglia.

Successivamente sono intervenuti anche i carabinieri per i rilievi del caso. Quello che colpisce sono ormai gli orari, anche insoliti, nei quali i malviventi provano ad introdursi nelle abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rovistano" in casa ma l’allarme li mette in fuga: ladri lasciano anche gli attrezzi da scasso

LeccePrima è in caricamento