Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Via Egidio Reale

Rubano a scuola: fanno il buco per scappare, ma sbagliano stanza

Ignoti si sono introdotti nella scuola "Diaz" del rione San Pio, dopo aver danneggiato una finestra. Hanno prelevato alcune monete e poi hanno traforato una parete, ritrovandosi in un ripostiglio. Sul posto gli agenti di polizia

La scuola finita nel mirino dei malviventi

LECCE - Devono aver agito all'alba, quasi certamente a ridosso dell'orario scolastico, i malviventi che hanno messo a segno un furto nella scuola primaria "Armando Diaz", in via Egidio Reale, nel rione San Pio. Il colpo, pieno di colpi di scena, e il modo in cui hanno agito non lascia di certo pensare a professionisti "manolesta".

 Dopo aver danneggiato l'unica finestra non munita di grata metallica, e scardinato la zanzariera, la banda si è ritrovata, però, con un "buco". Non solo non hanno prelevato nulla, fatta eccezione per i pochi spiccioli contenuti nella macchinetta erogatrice di vivande.

Ma, al momento della fuga, - forse dopo essersi resi conto che il suono della campanella non avrebbe tardato ad arrivare - hanno pensato di guadagnare l'uscita non utilizzando il varco che avevano creato inizialmente, bensì creandone uno nuovo. Hanno effettuato un foro sulla parete, certi di ritrovarsi direttamente nella via. Ma non essendo, evidentemente, dotati di abilità architettoniche, si sono invece in un ripostiglio dello stesso stabile. Solo a quel punto devono aver desistito, scappando dalla finestra rotta poco prima.

I collaboratori scolastici hanno notato l'accaduto poco dopo, allertando gli agenti di polizia della questura leccese, intervenuti assieme ai colleghi della scientifica. Giunti sul luogo, hanno eseguito una serie di controlli, per valutare l'esatto ammontare dei danni provocati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano a scuola: fanno il buco per scappare, ma sbagliano stanza

LeccePrima è in caricamento