Tentano furto nella marina, dentro vi sono i proprietari: portati in questura

Al vaglio della polizia la posizione di due individui, fermati nella notte grazie all’intervento dei vigilanti. L’episodio a Spiaggiabella

Foto di repertorio.

SPIAGGIABELLA (Lecce) –Paura per una famiglia residente a Spiaggiabella, la marina di Lecce. I topi d’appartamento, la scorsa notte, hanno provato a intrufolarsi all’interno dell’abitazione, forse pensando che quest’ultima fosse deserta e utilizzata soltanto nel periodo estivo.

E, invece, non solo i malcapitati si trovavano all’interno, ma sono stati svegliati dal sistema di allarme che si è subito attivato. I sensori perimetrali di uno degli infissi ha infatti avviato la sirena dell’antifurto, collegato con la sala operativa dell’istituto di vigilanza Ggs la Velialpol.

Le guardie giurate, giunte subito sul posto, hanno bloccato poco dopo due individui, poi consegnati agli agenti della sezione volanti. Accompagnati in questura pe essere ascoltati, potrebbero incappare nei guai qualora la polizia dovesse ravvisarne le responsabilità. La loro posizione è dunque tuttora al vaglio del personale di viale Otranto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • La coperta prende fuoco, anziano muore per ustioni: è il padre del segretario nazionale del Sap

Torna su
LeccePrima è in caricamento