Paura per una donna di 86 anni. Un giovane tenta scippo e la ferisce al capo

Sarebbe stato un giovane di origini africane ad aggredire, nel tentativo di impossessarsi di una collana, l'anziana malcapitata. Quest'ultima è stata avvicinata da un individuo che, dopo averla strattonata, è fuggito a mani vuote. Indagano gli agenti di polizia

Foto di repertorio

LECCE  - Se l’è cavata con un’escoriazione al capo, ma sarebbe potuta andare peggio per una donna di 86 anni, strattonata nella serata di ieri per un tentato scippo. L’episodio è accaduto poco dopo le 21 in via Don Bosco, una delle strade poco distanti dalla stazione ferroviaria di Lecce. Secondo il racconto della donna, un ragazzo, quasi certamente di origini africane, l’avrebbe avvicinata per strapparle la collana in oro che la vittima indossava al collo.

Il monile si è sfilato ed è caduto sull’asfalto. Mentre il giovane, forse nel timore di poter essere visto, si è dileguato senza neppure recuperare l’oggetto prezioso. La donna, che intanto di è recata presso la propria abitazione, ha raccontato l’accaduto alla propria collaboratrice domestica. E’ stata quest’ultima a rivolgersi agli agenti di polizia della sezione volanti, che hanno annotato i dettagli del gesto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando alla versione fornita dall’anziana, il giovane  indossava delle scarpe da tennis di colore chiaro, e un giubbotto scuro. Non ha avuto alcun dubbio nel descrivere l’origine straniera del suo aggressore. I sanitari del 118, intanto, hanno raggiunto l’appartamento dell’86enne, per medicarle una lieve ferita riportata alla testa durante la caduta. Ora è caccia al responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento