Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Trema la terra in Tessaglia: scosse di terremoto avvertite nel Salento

Il sisma ha colpito l’area greca del nord e quella albanese. Rilevato a una ventina di chilometri di profondità non ha provocato conseguenze

Immagine da Google Maps.

LECCE - Ai piani alti dei condomini in tanti hanno avvertito scosse, e improvvisi mal di testa: dalla Grecia, il terremoto ha raggiunto anche il Salento. Movimenti tellurici, di magnitudo 5,2 su scala Richter, sono stati infatti registrati nell’area ellenico-albanese intorno alle 10 e 12 minuti, le 9 italiane. L’epicentro del sisma risulta essere nei pressi del lago Plastira, nella regione della Tessaglia, al nord di Atene, a circa una ventina di chilometri di profondità.

La terra ha tremato per diversi secondi, fortunatamente senza arrecare conseguenze a persone, né alle abitazioni al di là del mare. La gente, soprattutto in un paio di città greche, si è riversata in strada temendo conseguenze. Quel boato della terra ha provocato effetti anche in Puglia: non soltanto a Lecce e provincia, ma anche nel Brindisino e sul litorale a sud di Bari.

Diverse le segnalazioni giunte alla sala operativa dei vigili del fuoco per chiedere rassicurazioni. A partire dai primi effetti avvertiti nel Tacco, le bacheche Facebook si sono riempite di post e link agli aggiornamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trema la terra in Tessaglia: scosse di terremoto avvertite nel Salento

LeccePrima è in caricamento