Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Terrore sulla 613: banditi rapinano automobilisti

Nella notte, sulla superstrada Lecce-Brindisi, malviventi scatenati. Sotto la minaccia delle armi, i banditi hanno rapinato diversi automobilisti in transito. Ad agire l'arci-nota banda della 147

Sezione_Stradale-01

E' stata una notte di terrore, da incubo per gli automobilisti che in rapida successione sono stati fermati, minacciati con le pistole puntate in faccia e ripuliti dei propri oggetti. Una brutale ferocia nelle scorribande messe a segno come non si registrava nel Salento da ormai qualche anno e che rievoca gli anni bui in cui la nostra terra era sprofondata in balìa di gangster notturni spietati e pronti a tutto. La solita 147 di colore blu, già segnalata in altri assalti, è' sbucata dall'oscurità sulla statale 613 che collega Lecce con Brindisi. Le rapine si sono verificate, tutte quante, nelle vicinanze dell'uscita per Trepuzzi in direzione Brindisi. Su e giù da ambo i sensi di marcia, l'Alfa 147 avrebbe puntato più e più macchine. Con una tecnica collaudata e particolarmente pericolosa, la banda in diverse occasioni ha raggiunto l'autovettura da assaltare.


Dopo un breve speronamento, la vittima di turno è stata intimata a fermarsi e raggiunta dai malviventi, costretta a consegnare portafogli e oggetti personali. Ad agire, secondo le testimonianze terrorizzate raccolte da un agente della Sveviapol, sarebbero stati tre individui, tutti coperti da passamontagna e armi in pugno che hanno colpito almeno in tre circostanze diverse una dietro l'altra. Dei malviventi però nessuna traccia. Sempre nella notte e sempre sulla statale 613 è spuntata anche l'altra auto-terrore, l'Alfa 164 di colore grigio incrociata più volte dalle sentinelle notturne senza mai entrare in contatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore sulla 613: banditi rapinano automobilisti

LeccePrima è in caricamento