Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Toh, chi si rivede. Su Corso Roma tornano le querce

Gallipoli: proseguono gli interventi di manutenzione del verde pubblico commissionati dal Comune. Dopo la potatura sul lungomare e la cura delle palme, sul viale dello shopping si torna all'antico

Pronti per la piantumazione degli alberi (foto A. Tricarico)

Mentre la "Quercia" politica dei Democratici di Sinistra germoglia con il seme della Margherita nel nuovo Partito Democratico, sul Corso Roma di Gallipoli tornano le "quercus ilex". Si tratta dell'ennesimo intervento di arredo urbano e verde pubblico che interessa l'arteria principale della cittadina ionica alle prese con una vera è propria "crisi" di identità botanica. I nuovi alberi che questa mattina sono stati piantati a margine dei marciapiedi del Corso (a cura della ditta Progetto Verde di Collepasso che si occupa proprio di intereventi in materia), vanno a sostituire le essenze arboree ormai secche e in alcuni tratti e aiuole addirittura assenti. Piccoli alberi di quercia che dovranno armonizzarsi con il contesto urbano del cuore commerciale cittadino del borgo nuovo e rendere l'ambiente circostante più accogliente per cittadini e visitatori. Un intervento che prosegue nell'azione di riqualificazione e cura del verde pubblico iniziato già da qualche tempo su disposizione dell'amministrazione di Palazzo Balsamo. Interventi che fanno il paio con la potatura delle essenze arboree presenti sullo spartitraffico di lungomare Galilei e delle palme (alcune visibilmente malconce) del parco pubblico "Falcone&Borsellino" ai margini di via Kennedy.

La crisi di identità botanica a cui si faceva riferimento è da collegare alle diverse scelte in materia di verde pubblico che negli ultimi anni si sono susseguite da parte del Comune di Gallipoli. Come ricordano molti cittadini proprio Corso Roma è stato da sempre in predicato di diventare un viale-giardino in origine di querce, poi di ghiande, e poi di palme. Soluzione quest'ultima adottata anche nel tratto di via Lecce all'incrocio semaforizzato con via XX Settembre e via Pisa, e che originò una ridda di polemiche anche da parte degli ambientalisti. Ora si torna all'antico con il ripristino delle querce...E non si sa se sarà la soluzione definitiva. Tutto dipenderà dalla direzione verso cui si orienterà "pollice verde" del prossimo sindaco di Gallipoli.


Nell'ambito dei nuovi interventi di piantumazione degli alberi su Corso Roma, si inserisce un intervento dell'ex presidente della Protezione civile e rappresentante dei Comunisti italiani, Antonio Tricarico che dice: "Si piantano gli alberi su Corso Roma , tornano gli alberi di quercia che sostituiscono quelli secchi. Bene, ci auguriamo solo che anche la quercia di viale Bovio, nei pressi della stazione, che è stata tagliata qualche anno fà per fare spazio ad un gazebo, venga ripristinata così come promesso dall'allora sindaco Venneri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toh, chi si rivede. Su Corso Roma tornano le querce

LeccePrima è in caricamento