Cronaca Martano

Torna in azione in serata la "banda dei distributori"

Ieri sera l'ennesima area di servizio del Salento colpita forse dallo stesso commando. L'episodio nei dintori di Martano. Due malviventi a piedi, armati di pistola, si sono fatti consegnare 600 euro

Torna in azione la banda dei distributori di benzina. Intorno alle 20,30 di ieri, l'ennesima area di servizio del Salento colpita forse dallo stesso commando. Anche se in quest'ultimo caso, i rapinatori non si sono serviti di un mezzo a due ruote, ma hanno fatto tutto a piedi. Scenario del colpo che ha fruttato l'incasso di giornata, circa 600 euro, il distributore di benzina "Ip" che sorge sulla strada tra Castrignano dei Greci e Martano. Due banditi, con il volto coperto da passamontagna e con un foulard, sono sbucati dalla parte retrostante dell'area di servizio nascosti dietro una siepe e hanno atteso il momento giusto per uscire allo scoperto.

Si sono avvicinati al gestore, un uomo di Martano, nello spiazzo del distributore e uno dei due malviventi, pistola in pugno (non è da escludere che possa trattarsi di un modello giocattolo), ha intimato al responsabile di consegnare rapidamente il malloppo. Arraffato il bottino, i due sono fuggiti sempre a piedi, facendo il percorso a ritroso. Al momento della scorribanda, a ridosso dell'orario di chiusura, erano presenti altre due persone che, però, non hanno fornito particolari elementi ai carabinieri della compagnia di Maglie giunti sul posto. L'area di servizio risulta sprovvista di un sistema di videosorveglianza e l'ammanco non è coperto da assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in azione in serata la "banda dei distributori"

LeccePrima è in caricamento