Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Torna in libertà il 19enne arrestato per spaccio, potrà continuare gli studi

Il gip ha convalidato l'arresto e applicato il solo obbligo di dimora. In questo modo potrà frequentare l'istituto alberghiero

LECCE – Tra i verbali di arresto e le carte giudiziarie si nascondono le piccole grandi storie degli indagati e degli arrestati. Al di là della droga, delle ipotesi di spaccio e dei facili guadagni, degli errori e dei crimini commessi, ci sono famigliari e vicende personali. Come quella di Cristian Alfarano, arrestato a soli 19 anni per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti dai carabinieri della stazione di Tricase. Finito ai domiciliari, il 19enne (incensurato) si è presentato, accompagnato dall’anziana madre e dal suo legale, l’avvocato Tony Indino, al gip Simona Panzera per l’udienza di convalida.

Il gip, dopo aver sentito il legale del ragazzo e la sua ammissione di colpa, ha scarcerato Alfarano, applicando il solo obbligo di dimora a Tricase dalle 19.30 alle 6. In questo modo potrà continuare (obbligatoriamente) a frequentare l’istituto scolastico alberghiero, e magari costruire un futuro da cuoco, lontano dalla droga e dai trafficanti.

Nella sua abitazione sono state rinvenute 15 dosi già confezionate di marijuana (del peso di 22,5 grammi), e 6,5 grammi di hashish più tutto l’armamentario di rito per il confezionamento e lo stoccaggio dello stupefacente. Materiale sequestrato da cui dovrà stare lontano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in libertà il 19enne arrestato per spaccio, potrà continuare gli studi

LeccePrima è in caricamento