Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Porto Cesareo / Via Ottorino Respighi

Torna l’incubo delle intimidazioni a Porto Cesareo: colpo di fucile contro un b&b

Nella notte, un proiettile calibro 12 ha infranto il vetro della porta della struttura ricettiva, nel centro del borgo ionico

PORTO CESAREO – Qualcuno ha inteso lanciare un messaggio al gestore di un bed and breakfast di Porto Cesareo. E lo ha fatto con un fucile. Nuove intimidazioni, nel cuore della notte, nel borgo ionico. Un solo colpo di arma da fuoco, calibro 12,  ha infatti raggiunto una struttura ricettiva in via Ottorino Respighi, una zona piuttosto centrale del paese, nei pressi della chiesa.

Nessuno è rimasto fortunatamente ferito, ma i danni provocati dal proiettile sono ancora piuttosto visibili: il colpo di fucile ha infatti attraversato la porta di ingresso principale, e ne ha infranto il vetro.  Sul posto, scoperto l’accaduto, i carabinieri della stazione di Porto Cesareo, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina per i rilievi. I militari dell’Arma, coordinati dal capitano Alan Trucchi, hanno eseguito un sopralluogo all’interno del b&b, intestato a un uomo della zona, per una ricostruzione balistica dell’accaduto.

Il destinatario del messaggio, vittima di una grave intimidazione, è stato ascoltato nel corso della mattinata, per poter far luce sulla rete dei suoi contatti recenti. Sono al vaglio degli investigatori anche le eventuali videocamere di sorveglianza installate in zona e, si spera, anche le versioni che potrebbero fornire potenziali testimoni. La speranza è quella di risalire a un mezzo, a un numero di targa e, possibilmente, all’identikit dell’autore del gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l’incubo delle intimidazioni a Porto Cesareo: colpo di fucile contro un b&b

LeccePrima è in caricamento