menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bloccati in Spagna: rientrati in Italia i giovani di Copertino

Sono atterrati nella mattina di oggi, 12 marzo, all’aeroporto di Bari. Hanno potuto così fare rientro dalle loro famiglie

COPERTINO- Sono atterrati nella mattina di oggi, 12 marzo, all’aeroporto di Bari i quattro ragazzi di Copertino che ieri avevano lanciato una richiesta di aiuto dalla città di Valencia: Cristian, Sara, Consuelo e Gabriele sono riusciti a tornare in Italia, dalle proprie famiglie preoccupate per i figli.

Si è conclusa così la disavventura dei quattro turisti leccesi che, ieri, davanti al Consolato italiano di Valencia avevano incontrato altri trenta italiani provenienti dalle città di Bari, Taranto, Foggia, Milano, Bologna e Pisa, tutti rimasti a terra a seguito del provvedimento del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che nella giornata di lunedì 9 marzo ha emanato nuove misure ristrettive per l’Italia zona rossa fino al 3 aprile.

Il volo per il rientro in Italia dei quattro ragazzi, previsto per la mattina dell’11 marzo è stato annullato nella serata precedente, ma i giovani non si sono persi d’animo: ritrovatisi con altri 30 italiani, dopo le telefonate al Consolato italiano e alla Farnesina da cui hanno consigliato di cercare un treno per il rientro, sono riusciti a trovare un volo da Valencia per Amsterdam e da lì per Bari, dove li hanno accolti i genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento