Bloccati in Spagna: rientrati in Italia i giovani di Copertino

Sono atterrati nella mattina di oggi, 12 marzo, all’aeroporto di Bari. Hanno potuto così fare rientro dalle loro famiglie

COPERTINO- Sono atterrati nella mattina di oggi, 12 marzo, all’aeroporto di Bari i quattro ragazzi di Copertino che ieri avevano lanciato una richiesta di aiuto dalla città di Valencia: Cristian, Sara, Consuelo e Gabriele sono riusciti a tornare in Italia, dalle proprie famiglie preoccupate per i figli.

Si è conclusa così la disavventura dei quattro turisti leccesi che, ieri, davanti al Consolato italiano di Valencia avevano incontrato altri trenta italiani provenienti dalle città di Bari, Taranto, Foggia, Milano, Bologna e Pisa, tutti rimasti a terra a seguito del provvedimento del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che nella giornata di lunedì 9 marzo ha emanato nuove misure ristrettive per l’Italia zona rossa fino al 3 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il volo per il rientro in Italia dei quattro ragazzi, previsto per la mattina dell’11 marzo è stato annullato nella serata precedente, ma i giovani non si sono persi d’animo: ritrovatisi con altri 30 italiani, dopo le telefonate al Consolato italiano e alla Farnesina da cui hanno consigliato di cercare un treno per il rientro, sono riusciti a trovare un volo da Valencia per Amsterdam e da lì per Bari, dove li hanno accolti i genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento