Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Oltre 100 metri di spiaggia occupati, la guardia costiera ordina lo sgombero

A Torre San Giovanni controlli in un lido. Trovate anche alcune opere non autorizzate in un lido, fra due tettoie e una pedana

TORRE SAN GIOVANNI – Ancora controlli sui litorali salentini e per l’ennesima vota negli ultimi mesi arrivano sigilli per parte di una struttura. Questa volta l’operazione è stata della Guardia costiera di Gallipoli, sotto il coordinamento del Nucleo operativo di polizia ambientale della Direzione marittima di Bari, e si è svolta a Torre San Giovanni, frazione balneare di Ugento.

I militari, nei controlli, si sono soffermati sul lido Onda Marina. Nel corso  dell'attività, hanno contestato  al titolare  della  struttura di aver occupato in maniera abusiva, rispetto quanto già in regolare concessione, ulteriori 120 metri quadrati di pubblico demanio marittimo con ombrelloni e sdraio, sottraendoli così alla fruizione pubblica.

Proseguendo negli accertamenti, i militari hanno anche accertata la realizzazione, all'interno dell'area in regolare concessione, di opere non autorizzate. Ovvero, due tettoie di legno adibite a zona ombreggiante e una pedana di legno asservita a tre docce. Le opere  ritenute abusive  sono state sequestrate e sono stati sgomberati i 120 metri quadri occupati in maniera abusiva, con denuncia del titolare all’autorità giudiziaria.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 100 metri di spiaggia occupati, la guardia costiera ordina lo sgombero

LeccePrima è in caricamento