Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

TRA PASSATO E FUTURO: TECNOLOGIA E RICERCA

Ottimi riscontri peril congresso degli Ingegneri elettronici italiani, svoltosi nel Castello di Otranto: 150 esperti del settore e ricercatori internazionali hanno discusso di tecnologie e ricerca

Ha riscosso successo ed interesse, nonostante l'imminenza dell'evento "Notte Rosa", il 40° congresso annuale degli Ingegneri elettronici italiani, tenutosi nei giorni scorsi nella sala triangolare del Castello di Otranto: è la prima volta che il gruppo di Elettronica ha scelto il Salento come location della propria riunione annuale ed è suggestivo che il mondo delle tecnologie e della ricerca abbiano trovato accoglienza nel contesto artistico e naturale della città dei Martiri, in un connubio ideale tra ciò che è passato e ciò che è futuro.

L'evento ha visto la partecipazione di circa 150 esperti del settore, tra cui alcuni tra i grandi esponenti della ricerca al livello internazionale. Un'occasione, dunque, importante sia per l'aggiornamento degli esperti sia per un confronto sugli ultimi risultati della tecnologia e sulle future prospettive di ricerca; è stata inoltre una tavola ideale di approfondimento sul punto d'incontro tra domanda ed offerta di lavoro, con la partecipazione anche di aziende leader mondiali nel settore dell'elettronica e della microelettronica quali la Farnell e Keithley Instruments.


Il congresso, organizzato dalla Facoltà di Ingegneria dell'Innovazione dell'Università di Lecce in collaborazione con l'agenzia viaggi Faraglioni Travel di Corsano ed Rm Events, accanto alla kermesse professionale, ha previsto nel programma una serie di iniziative, volte alla fruizione e alla promozione del territorio anche in occasione del nuovissimo programma "Salento nel Parco", lanciato proprio in questi giorni dall'Apt di Lecce. Una dimostrazione concreta, dunque, di come il mondo della ricerca, così spesso visto lontano e fumoso dalla quotidianità, possa invece essere volano e sostegno per la promozione stessa del territorio salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TRA PASSATO E FUTURO: TECNOLOGIA E RICERCA

LeccePrima è in caricamento