rotate-mobile
Cronaca Scorrano

Traffici di droga con 80 indagati, individuato il “supervisore” su Castro Marina

Emergono nuovi dettagli sul ruolo attribuito al 30enne residente a Scorrano finito in carcere nell’ambito di una maxi inchiesta condotta dalla Procura di Firenze. Durante l'interrogatorio, l'uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere

SCORRANO - E’ indicato come il supervisore degli sbarchi eseguiti a Castro Marina di ingenti quantità di marijuana e hashish provenienti dall’Albania, tra luglio, agosto  e settembre del 2020, nell’ambito della maxi inchiesta su traffici di stupefacenti con oltre 80 indagati condotta dalla Procura di Firenze.

Gli inquirenti sono riusciti a risalire a lui, Giorgio Hameti, 30enne albanese residente da anni a Scorrano, in un secondo momento, attraverso l’analisi di micro cellulari criptati, tant’è che il provvedimento spiccato nei suoi riguardi è stato integrato all’originaria ordinanza di custodia cautelare eseguita nei giorni scorsi (qui, tutti i dettagli).  

Secondo le indagini, l’uomo si sarebbe occupato di monitorare l’arrivo della droga su gommoni a Castro Marina, fornendo per esempio all’organizzazione informazioni e indicazioni utili sia sullo stato dei luoghi che in merito all’eventuale presenza di personale della capitaneria di porto; dal Salento poi, altri avrebbero gestito il trasporto via terra verso successive tappe, come il capoluogo toscano.

Queste le accuse emerse a carico dell’indagato e in merito alle quali, lo stesso, dopo il suo arresto in carcere ha preferito avvalersi della facoltà di non rispondere durante l’interrogatorio di garanzia che si è svolto, alla presenza dell’avvocato difensore Mario Blandolino, dinanzi al gip del tribunale di Lecce Angelo Zizzari (in sostituzione del gip firmatario dell’ordinanza).

Quando i carabinieri del Nucleo investigativo di Lecce, in supporto dei colleghi Toscani, si sono presentati da Hameti, Hameti avrebbe cercato di nascondersi in una botola ricavata sotto il pavimento, fra una poltrona e il mobile con il televisore.

Durante le perquisizioni, inoltre, i militari hanno trovato l’uomo in possesso di circa 50 grammi di hashish.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffici di droga con 80 indagati, individuato il “supervisore” su Castro Marina

LeccePrima è in caricamento