Cronaca

Traffico di cocaina tra la Lombardia e il Salento, chiuse le indagini preliminari

Sette gli avvisi notificati nell'ambito dell'inchiesta coordinata dalla Dda su un presunto gruppo operante tra Brindisi e Lecce

LECCE – Sono sette gli avvisi della conclusione delle indagini preliminari notificati nell’ambito dell’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore della Dda di Lecce, Alessio Coccioli, su un presunto gruppo di trafficanti di droga. Si tratta di Alessio De Mitri, 28enne di Carmiano; Davide Arnesano, 29enne di Carmiano; Salvatore Cicoria, 47enne di Carovigno (attualmente detenuto); Melina Taho, 26enne di origine albanese residente a Carovigno (latitante); Francesco Cicoria, 27enne di Carovigno; Marsel Malaj, 42enne albanese; e Franca Semeraro, 48enne di Carovigno.

I sette, secondo quanto contestato dagli inquirenti, avrebbero pianificato e provveduto (Cicoria come promotore e Taho come partecipe) al trasporto dalla Lombardia al Salento di ingenti quantitativi di cocaina, da cedere poi a De Mitri per lo spaccio. La 26enne albanese avrebbe anche svolto il ruolo di corriere e cassiere, concordando la compravendita di droga e incassandone il corrispettivo. I fatti contestati si riferiscono al periodo tra il marzo e il giugno del 2015. De Mitri e Cicoria furono arrestati ad aprile scorso dalla Guardia di finanza di Brindisi, mentre per l’altro Cicoria e Malaj il gip del Tribunale di Lecce, Stefano Sernia, aveva respinto la richiesta di misura cautelare. Il Tribunale del Riesame aveva poi annullato l’ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di Alessio De Mitri. Il suo è un nome noto alle cronache giudiziarie. In primo grado è stato condannato a 4 anni e quattro mesi (con il rito abbreviato) per la rapina da 300mila euro avvenuta il 4 dicembre 2015 nella gioielleria “Govoni” a Minerbio (in provincia di Bologna).

Gli arrestati sono assistiti dagli avvocati Cosimo D’Agostino, Ladislao Massari, Francesco Sabatelli, Luca marzio e Cosimo Deleonardis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di cocaina tra la Lombardia e il Salento, chiuse le indagini preliminari

LeccePrima è in caricamento