Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Traffico e spaccio di droga e duplice tentato omicidio: 40 indagati

Arriva al capolinea “La Svolta 2.0”, il secondo capitolo dell’omonima inchiesta sul business degli stupefacenti a Melissano, partita nel 2018, in seguito ad alcuni fatti di sangue

MELISSANO - La Procura di Lecce ha finito di scrivere “La Svolta 2.0”, il secondo capitolo dell’omonima inchiesta sul business della droga, in particolare cocaina, a Melissano, partita nel 2018, in seguito ad alcuni fatti di sangue come l’omicidio del giovane Francesco Luigi Fasano.

Sono 40 gli indagati nell’ultimo procedimento, sfociato il 21 ottobre di un anno fa nel blitz dei carabinieri del nucleo investigativo che eseguirono, con i colleghi della compagnia di Casarano, 23 ordinanze di custodia cautelare firmate dal giudice Sergio Tosi: otto finirono in carcere, gli altri ai domiciliari (nelle foto).  

arrestati 1-2

I reati contestati, a vario titolo, sono quelli di traffico e spaccio di stupefacenti, ma c’è anche l’accusa di duplice tentato omicidio per tre di loro: i melissanesi Luciano Manni, di 68 anni, il figlio Maicol Andrea, di 30, e Angelo Rizzo, di 26. Questi, secondo l’accusa, per contrasti dovuti alla gestione del mercato della droga, avrebbero tentato di uccidere, tra il 18 e il 19 luglio del 2018, a colpi di fucile, i compaesani Pietro Bevilacqua, di 35 anni, e Fasano, di 22, che scampato all’agguato, trovò la morte cinque giorni dopo. L’episodio chiamava in causa anche Daniele Manni, 42, di Melissano, per il quale si è proceduto separatamente: in primo grado è stato assolto “per non aver commesso il fatto”, rimediando però, insieme a Rizzo, una condanna all’ergastolo per l’omicidio.

arrestati 2-2-3

L’elenco degli indagati

L’avviso di conclusione delle indagini firmato dalle pm Maria Vallefuoco e Francesca Miglietta è stato notificato a: Antonio Bevilacqua, 63 anni, di Melissano; Pietro Bevilacqua, 35, di Melissano; Rocco Bevilacqua, 31, di Melissano; Salvatore Diego Caputo, 26, di Melissano; Paola Caputo, 39 anni, di Melissano; Salvatore Caputo, 44, di Melissano; Fabio Antonio Causo, 65, di Melissano; Matteo Cazzato, 30, di Melissano; Rosario Cazzato, 60, di Melissano; Stefano Ciurlia, 43, di Melissano; Marilena Coluccia, 32, di Melissano; Stefano Cortese, 30, di Melissano; Alessio Cugino, 24 anni, di Melissano; Stefano D’Amilo, 30enne, di Melissano; Michael Gaetani, 25enne di Racale; Kristian Kapaklija, 30enne di Melissano; Ferdinando Librando, melissanese di 55 anni; Biagio Manni, 53, di Melissano; Daniele Manni, 42, di Melissano; Luciano Manni, melissanese di 68 anni; Maicol Andrea Manni, 30 anni, di Melissano; Natashia Micaletto, 38, di Melissano; Alessia Olivieri, 27, di Melissano; Luigi Pacella, 57, di Alliste; Luca Piscopiello, 40, di Melissano; Giuliano Pizzi, 63, di Melissano; Gianluca Pizzolante, 46, di Ugento; Christian Ponzetta, 40, di Melissano; Alessio Presicce, 40, di Melissano; Luca Rimo, 39, di Melissano; Angelo Rizzo, melissanese di 26 anni; Alessia Eva Scarlino, 26, di Melissano; Ottavio Salvatore Scorrano, 36, di Alliste; Caterina Spennato, 29, di Racale; Beniamino Stamerra, 37, di Melissano; Paolo Stefanelli, 40, di Ugento; Luca Tarantino, 39, di Ugento; Vito Paolo Vacca, 26, di Racale; Gianni Vantaggiato, 51enne, residente ad Asti; Tommasa Isabella Venosa, melissanese di 41 anni.

La difesa

Ora che l’inchiesta è terminata, gli indagati hanno venti giorni di tempo per chiedere ai pubblici ministeri il compimento di atti di indagini, di essere interrogati, e per presentare memorie e produrre documenti. Ad assisterli ci penseranno gli avvocati: Francesco Fasano, Stefano Stefanelli, Francesco Stella, Salvatore Rollo, Silvio Caroli, Francesca Conte, Angelo Ninni, Mario Ciardo, Luca Laterza, Biagio Palamà, Mario Coppola, Domenico Macrì.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico e spaccio di droga e duplice tentato omicidio: 40 indagati

LeccePrima è in caricamento