Tragedia a Lecce, soffoca per un pezzo di pane davanti alla badante

L’uomo è deceduto questa mattina mentre mangiava un panino nella sua abitazione in via Saponaro. Inutili i soccorsi della donna che si prendeva cura di lui e dei sanitari del 118

LECCE - E’ morto soffocato mentre mangiava un panino e a nulla sono valsi i tentativi della badante di rianimarlo né quelli del 118 che giunti sul posto, allertati dalla donna, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La vittima, F. C., aveva 83 anni e viveva in un appartamento in via Saponaro a Lecce. E’ qui che, oltre ai “camici bianchi” questa mattina, intorno alle 11, sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su disposizione del magistrato di turno, l’uomo è stato trasportato presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi”, dove il medico legale eseguirà una visita esterna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento