Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia a Carpignano: 16enne trovato morto dal padre dentro il bagno

Si tratterebbe di suicidio. La salma trasferita presso la camera mortuaria del "Fazzi" di Lecce. Sul posto i carabinieri di Martano

CARPIGNANO SALENTINO – Tragedia questa mattina a Carpignano Salentino dove alle prime luci dell’alba un padre ha trovato suo figlio morto. Si sarebbe tolto la vita per soffocamento usando una cintura. Il ragazzo aveva appena 16 anni. Il corpo si trovava nel bagno di un’abitazione recentemente ristrutturata.

Il lutto ha colpito l’intera piccola comunità (Carpignano ha poco più di 3mila e 800 abitanti), dove la famiglia è conosciuta e stimata. Il 16enne, che frequentava il liceo classico “Capece” di Maglie, aveva ottimi profitti a scuola. Nulla sembrava lasciar presagire un epilogo così infausto. Nulla se non, forse, qualche criptico messaggio lasciato sul suo profilo Facebook.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i quali non hanno potuto che constatare il decesso del povero ragazzo, e i carabinieri della stazione di Martano, per i rilievi. I militari hanno avvisato il pubblico ministero di turno, Giovanni Gagliotta. La salma è stata trasferita per il momento presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il medico legale Roberto Vaglio ha svolto questa mattina un’ispezione esterna.

L’autorità giudiziaria, nelle prossime ore, dovrebbe dare il nulla osta per riconsegnare la salma alla famiglia. E’ chiaro che, visto il particolare periodo, c’è molta prudenza davanti a un caso del genere da parte degli inquirenti, considerando la giovane età. Al momento, però, dalle prime verifiche, si esclude comunque che possano esservi elementi riconducibili al famigerato “Blue Whale”. Molto più probabile che il ragazzo abbia covato all’insaputa di tutti un disagio interiore.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Carpignano: 16enne trovato morto dal padre dentro il bagno

LeccePrima è in caricamento