Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Tragedia a Porto Cesareo: stroncato da infarto in mare

Giuseppe Totaro, 76enne pensionato di Guagnano, è spirato a causa di un improvviso cedimento del cuore, mentre stava facendo il bagno ad alcune decine di metri dalla riva. Inutil tutti i soccorsi

E' stata una tragedia, forse inevitabile. Giuseppe Totaro, 76 anni, di Guagnano, ha perso la vita questa mattina intorno alle 10 nelle acque di Porto Cesareo. L'ipotesi che s'era affacciata nei primi istanti è quella che si potesse essere trattato di un annegamento. In realtà, anche sulla base di quanto accertato dai primi soccorritori, è stato il cuore a fermarsi all'improvviso, sotto il caldo cocente di questi primi scorsi di luglio, quando l'uomo si trovava ad alcune decine di metri dalla battigia, fra i lidi Tabù e Le Dune. L'acqua, nel punto in cui si trovava, quando ha iniziato a sbracciarsi, forse in un disperato tentativo di chiedere aiuto, arrivava poco oltre le gambe. Totaro, commerciante in pensione, era giunto in una delle zone più rinomate e affollate della marina cesarina in prima mattinata, insieme ad una delle due figlie ed al genero.

Era entrato in mare proprio con quest'ultimo, ma purtroppo si era da poco allontanato da lui per una nuotata quando ha iniziato ad agitarsi in modo vistoso a causa dell'improvviso scompenso al cuore. In tanti, anche dalla riva, hanno percepito che stesse accadendo qualcosa di grave, e l'uomo è stato raggiunto a nuoto e condotto a riva. Immediati i soccorsi. In spiaggia, quello di un medico del reparto rianimazione dell'ospedale di Copertino, insieme agli operatori della Croce rossa di Leverano, che hanno una postazione proprio a Porto Cesareo. Ma per Totaro non c'era più niente da fare. Stroncato da un arresto cardiocircolatorio. Giuseppe Totaro, che da giovane aveva gestito anche un'attività di vendita di concimi per l'agricoltura a Guagnano, dove ancora viveva, lascia la moglie e due figlie, entrambe sposate e residenti per motivi di lavoro nel Centro Italia, a Roma e nelle Marche. Alcuni anni addietro aveva perso il fratello, anche in questo caso a causa di un infarto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Porto Cesareo: stroncato da infarto in mare

LeccePrima è in caricamento