Un volo di otto metri: muore sotto gli occhi del figlio titolare di una ditta di luminarie

Un 62enne di Monteroni di Lecce è spirato, questa mattina, a Strudà, dove stava smontando le luci della festa passata

I rilievi dopo la fatale caduta dalla scala

STRUDA’ (Vernole) – Precipita dalla scala durante i lavori: perde la vita sotto gli occhi del proprio figlio, dopo un volo di otto metri. Una tragedia in pieno giorno a Strudà, la frazione di Vernole. Un uomo di 62 anni, Emanuele Manca, residente a Monteroni di Lecce, è infatti deceduto a cause delle gravi lesioni riportate durante l’impatto col suolo, avvenuto intorno a mezzogiorno in Piazza Vittorio Veneto, nel piccolo borgo.

La vittima, titolare assieme ai suoi famigliari  di una ditta specializzata nell’installazione di luminarie, stava eseguendo degli interventi, per sposare cavi e lampadine utilizzate durante i recenti festeggiamenti in onore della Madonna della Neve. Improvvisamente, però, ha perso l’equilibrio per motivi che non è ancora dato conoscere, morendo sul colpo. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei numerosi cittadini che, davanti alla scena choccante, si sono avvicinati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, intanto chiuso al traffico, sono giunti i carabinieri della stazione di Vernole, assieme agli agenti di polizia locale. Sono in corso i rilievi da parte degli inquirenti, mentre si attende l’arrivo del medico legale. Il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Paola Guglielmi ha disposto il trasferimento della salma presso la camera mortuaria dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce. Nel corso delle prossime ore, sarà effettuata l'autopsia sul corpo della vittima, molto conosciuta nel suo comune di origine anche per via della sua attività lavorativa: sarà l'accertamento medico a stabilire se possa essersi trattato di un malore, o di una banale perdita di equilibrio a provocare un dramma insopportabile per un figlio, costretto ad assistere a quella macabra sequenza. In una giornata apparentemente anonima, simile a tante altre passate assieme al proprio padre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento