Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Spongano

Tragico frontale sull'asfalto bagnato: muore una donna

Tremendo scontro frontale tra due auto, sulla Spongano - Tricase, l'ennesima tragedia sulla strada verificatasi questa mattina intorno alle 10, in cui ha perso la vita impiegata 31enne, di Taurisano

Il luogo del tragico incidente

SPONGANO - Un tremendo scontro frontale tra due auto, sulla Spongano - Tricase, l'ennesima tragedia sulla strada verificatasi questa mattina intorno alle 10, in cui ha perso la vita una impiegata 31enne, di Taurisano, Antonella Stradiotti. Più clemente la sorte per l'automobilista coinvolta nell'incidente, rimasta ferita, anche lei una donna, Rosaria Stefanelli, 43 anni, di professione medico, che ora si trova ricoverata sotto osservazione medica presso l'ospedale di Tricase.

La prima ipotesi sulla causa dello scontro al vaglio dei carabinieri della stazione di Spongano e della Compagnia di Triacse, intervenuti sul luogo della tragedia insieme alle ambulanze del 118 e ai vigili del fuoco, è quella sulle condizioni del manto stradale, reso viscido dalla pioggia che da questa mattina cade su tutto il Salento.

La brusca frenata dei mezzi, i copertoni che non fanno presa sull'asfalto e poi la tragedia. Stando a quanto ricostruito dai militari, la vittima, Antonella Stradiotti, stava procedendo a bordo della sua Fiat Punto in direzione di Spongano, quando ad un certo punto - la cause, come dicevamo, del perché i mezzi si siano trovati improvvisamente uno di fronte all'altro, sono tuttora ancora tutte da verificare -, si è scontrata frontalmente con la Pegeout 206, alla cui guida si trovava la donna rimasta ferita, che viaggiava invece nella direzione opposta.

Inevitabile l'impatto frontale. Dopo il violento scontro, le auto si sono ridotte ad un groviglio di lamiere, e per estrarre i corpi delle donne rimasti intrappolati nei rispettivi abitacoli, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Inutili purtroppo i soccorsi dei sanitari del 118 per la donna che ha avuto la peggio, deceduta sul colpo a causa del violento impatto.

LEQUILE: TAMPONAMENTI SULLA LECCE-GALLIPOLI: STRADA BLOCCATA E LUNGHE CODE


E sempre a causa della strada bagnata, un lungo tamponamento in cui sono rimaste coinvolte 15 autovetture, sì è verificato qualche ora fa sulla Lecce-Gallipoli, in direzione del capoluogo salentino, all'altezza dello svincolo per Lequile, un tratto di carreggiata pericoloso e non nuovo agli incidenti, anche molto gravi.

La strada è stata bloccata al traffico da polizia stradale e carabinieri, intervenuti sul posto insieme alle ambulanza del 118. Alcuni gli automobilisti rimasti feriti, anche se fortunatamente sembrerebbero non gravi. Tre gli incidenti che si sono verificati a distanza di poco tempo tutti sulla medesima arteria stradale nello stesso senso di marcia, che hanno visto coinvolti circa 15 autovetture, alcune gravemente danneggiate altre completamente distrutte. Il primo incidente ha visto coinvolte tre auto, una Fiat Marea, una Mercedes CLK ed una citroen C3, che sono andate ad impattarsi l'una con l'altra durante un testacoda. Tra le cause più probabili dello scontro, il manto stradale reso viscido dalla pioggia.


Qualche metro più il là un secondo sinistro, che stando ai primi rilievi potrebbe essere stato causato da un sorpasso forse un po' azzardato: le vetture coinvolte sono state 4, una Meganè, una Mercedes classe A, una lancia prisma ed una Atos, alcune delle quali sono state sbalzate per oltre 700 metri rispetto al punto di origine dell'impatto. Fortunatamente non si sono state gravi conseguenze per i soggetti occupanti i veicoli, risulta ferito solo un uomo di Lequile le cui condizioni però non destano preoccupazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico frontale sull'asfalto bagnato: muore una donna

LeccePrima è in caricamento