Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Tragico schianto tra auto e scooter, migliorano le condizioni del fratello maggiore. Domani i funerali del 16enne

Ci sono lievi segni di miglioramento nelle condizioni di Graziano Panico, il 21enne coinvolto nel tragico incidente avvenuto venerdì notte alla periferia di Veglie. Saranno celebrati domani pomeriggio i funerali del fratello Samuele, 16 anni, che ha perso la vita nel terribile impatto tra lo scooter e un'auto

LECCE – E’ aggrappato alla vita con tutta la forza dei suoi vent’anni, la forza di un ragazzo che in un istante ha visto trasformarsi una tiepida sera d’estate in una tragedia difficile anche solo da immaginare, che ha portato via il suo fratellino di soli 16 anni. Graziano Panico, il 21enne coinvolto nel terribile incidente avvenuto venerdì notte all’estrema periferia di Veglie, lotta tra la vita e la morte. Dai medici, che mantengono la prognosi riservata, traspare però un cauto ottimismo. Il fatto che il ragazzo abbia superato le 48 ore, infatti, è un segnale positivo. Graziano sta reagendo e potrebbe riuscire a superare questa difficilissima prova. Qualche segnale positivo, sotto il profilo clinico, è già arrivato, ma i prossimi giorni saranno decisivi per le sorti del 21enne.

Nella mattinata, invece, il medico legale Roberto Vaglio ha ultimato gli accertamenti diagnostici (attraverso prelievi e una Tac total body) sul corpo di Samuele Panico. Il 16enne, secondo i primi riscontri, è morto per le conseguenze di un grave trauma cranico. Bisognerà però attendere il deposito della consulenza medico-legale per aver un quadro più preciso delle cause del decesso. Dopo il nulla osta della Procura la salma è stata riconsegnata alla famiglia e i funerali saranno celebrati domani pomeriggio nella chiesa madre di Salice Salentino alle 17.

E’ una famiglia distrutta e travolta dal dolore quella dei due fratelli Panico, due ragazzi allegri e sorridenti, ben voluti da tutti. Chiusi nel loro dolore, composto e impenetrabile, i genitori hanno affidato al loro legale, l’avvocato Gabriele Garzia, il compito di seguire la vicenda sotto il profilo delle indagini. Il penalista sta seguendo ogni passo dell’inchiesta di cui è titolare il sostituto procuratore Giovanni Gagliotta. Nelle prossime ore i carabinieri della compagnia di Campi Salentina dovrebbero depositare l’informativa relativa all’incidente mortale, dopo aver terminato tutti i rilievi e gli accertamenti del caso. In seguito, il legale della famiglia Panico potrebbe depositare un esposto.

L’incidente è avvenuto venerdì poco dopo le 23.30. Un’auto, un’Opel condotta da un medico di Salice Salentino, di ritorno dal turno presso l'ospedale di Manduria, si è scontrata violentemente con lo scooter su cui viaggiavano i due fratelli, fra le vie Madonna dei Greci e Giovanni Gentile. Un impatto devastante, nei pressi di un muro di cinta di una proprietà privata, tale da sbalzare i due ragazzi dalla sella e farli cadere rovinosamente a terra. Inutile per Samuele la disperata corsa verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. La speranza di tutti è che Graziano riesca a farcela.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico schianto tra auto e scooter, migliorano le condizioni del fratello maggiore. Domani i funerali del 16enne

LeccePrima è in caricamento