Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

"Tre scatti per ricordare un bel periodo di vacanza"

"Le prime due foto sono state realizzate in una zona di campagna chiamata ‘Crocifisso della macchia' la terza è invece una curiosità notata all'ingresso di Collepasso"

"Vivo a Torino da un po' per motivi di studio e spesso sento tanto nostalgia di casa. Ne approfitto per inviarvi alcuni scatti fatti da me nel periodo di Natale. Le prime due foto sono state scattate alle otto di mattina (può sembrare un orario poco usuale per uno studente in vacanza, ma vi assicuro che ne valeva la pena) in una zona di campagna chiamata 'Crocifisso della macchia', abbastanza conosciuta per la chiesetta Crocifisso, che ancora oggi ha funzioni di santuario". A scriverci è G.C. Bonesi, che prosegue: "La Grotta del Crocifisso fa parte di un gruppo di cavità di natura carsica presenti nella zona, alcune delle quali furono adibite al culto da parte di comunità monastiche e mantennero a lungo le caratteristiche di chiese rupestri".

"La Cripta del Crocifisso - prosegue - è decorata con affreschi del '500 e del '600 e si trova sotto i ruderi di un piccolo cenobio basiliano che risale al X secolo), situata tra i feudi di Ruffano e Taurisano. L'ultima foto è stata scattata a Collepasso ed è abbastanza strana (giudicatela voi) in quanto ritrae uno scorcio un po' particolare di una stradina all'uscita del paese; qui a Torino sarebbe impossibile imbattersi in una situazione così meravigliosamente bella in quanto lo smog..."

***

***

LeccePrima intende regalare questa rubrica ai suoi lettori. Si chiama "La foto del giorno" e scopo dell'iniziativa è pubblicare sul nostro giornale gli scatti che vorrete inviarci con una semplice e-mail all'indirizzo redazione@lecceprima.it

Vi invitiamo pertanto a dare sfogo al vostro estro fotografico e a firmare per LeccePrima la "Foto del giorno". Ma sono gradite anche due righe di commento, se siete d'accordo: dove è stata scattata la fotografia, per esempio, quando e perché. E allora, armatevi di obiettivo, fateci vedere di cosa siete capaci e occhio allo scatto!

P.S.: Nel momento in cui invierete le foto sarà sempre la redazione di LeccePrima a decidere se pubblicarla, oppure no. Inoltre la e-mail che ci invierete varrà come autorizzazione per la pubblicazione della vostra fotografia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tre scatti per ricordare un bel periodo di vacanza"

LeccePrima è in caricamento