Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Trecento tute blu bloccano le auto sulla Lecce-Brindisi

Circa 300 metalmeccanici hanno bloccato stamani il traffico sulla superstrada per Brindisi, all'altezza di Trepuzzi. Tra gli automobilisti rimasti bloccati anche il noto fotoreporter Gabriele Torsello

Circa 300 metalmeccanici hanno bloccato questa mattina la superstrada Lece-Brindisi all'altezza dello svincolo per Trepuzzi, creando non pochi disagi agli automobilisti e ai mezzi di trasporto. Lo sciopero di quattro ore, già programmato dai sindacati Fim, Fiom Uilm di Lecce, rientra nel negoziato, arenatosi la sera del 14 gennaio, per il rinnovo del contratto Nazionale dei metalmeccanici, dopo la presentazione della proposta da parte della Federmeccanica.

"I punti della 'sofferenza' del negoziato - si legge in un volantino a firma delle segreterie provinciali di Fim, Cisl, Fiom, Cgil, Uilm e Uil - sono la riforma dell'inquadramento, l'aumento salariale, la flessibilità ed il mercato del lavoro, la pianificazione impiegati-operai in riferimento al cumulo di ferie". E sempre questa mattina alle 11, il ministro del Lavoro Cesare Damiano, ha convocato a Roma le parti per riaprire il negoziato.

Nel corso del blocco stradale sulla Lecce-Brindisi, è incappato anche il noto fotoreporter di Alessano Gabriele Torsello, noto anche per la vicenda del suo rapimento avvenuto nell'ottobre del 2006 in Afghanistan, che questa mattina, insieme col figlio, si stava recando a bordo della sua auto presso l'aeroporto di Brindisi. Dal "Papola-Casale" avrebbe dovuto poi prendere un volo per Londra, dove vive e lavora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecento tute blu bloccano le auto sulla Lecce-Brindisi

LeccePrima è in caricamento