Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Via Giovanni Boccaccio, 23

Ladro sorpreso di notte nel bar nascosto con la refutiva dietro al bancone

Ivan Buccolieri, 25enne di San Pietro Vernotico, potrebbe essere autore anche di altri colpi analoghi. I carabinieri l'hanno scovato nel bar "Des Amis" di Trepuzzi, dopo una segnalazione al 112 per rumori sospetti. Aveva diversi attrezzi

TREPUZZI – Come non tutte le ciambelle riescono col buco, così non tutti i furti vanno in porto. E se due scorribande su tre sono fallite, ieri notte, in altrettante aree di servizio, mentre un rapinatore ha rimediato solo una figuraccia epocale in un discount a Lecce, questa mattina, quando gli si è spezzata la pistola giocattolo, peggio di tutti è andata a Ivan Buccolieri, 25enne di San Pietro Vernotico, “pizzicato” nella notte appena trascorsa proprio nel vivo del colpo dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Campi Salentina.

I militari sono intervenuti su segnalazione telefonica al 112. Qualcuno aveva sentito rumori sospetti provenienti dal bar “Des Amis” di Trepuzzi, in via Giovanni XXIII.

La centrale ha quindi ordinato alle pattuglie di recarsi sul posto per verificare. Così, la gazzella di Campi, giunta per prima, ha sorpreso il 25enne ancora nel bar. Si era nascosto invano dietro al bancone. Aveva già scassinato due slot-machine. In mano aveva un grosso cacciavite ed una borsa con 520 euro in monete oltre a vari altri attrezzi atti allo scasso. Tra questi: una pinza, un altro cacciavite, un piede di porco, un seghetto, due paia di guanti in lattice, una torcia e tre passamontagna neri.

CC Campi 13 set 2013 BUCCOLIERI Ivan-2Gli attrezzi sono stati sequestrati, mentre l'intero incasso delle macchinette è stato restituito al proprietario del bar. Ivan Buccolieri è stato sottoposto agli arresti presso la sua abitazione, come disposto dal pubblico ministero Antonio Negro della Procura di Lecce. L’arresto è di un certo rilievo proprio in ragione del fatto che negli ultimi tempi questi tipi di furti alle slot-machine di aree di servizio e bar sembrano davvero andare per la maggiore, tanto che si sospetta che il 25enne possa essere autore di altri colpi avvenuti in zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro sorpreso di notte nel bar nascosto con la refutiva dietro al bancone

LeccePrima è in caricamento