Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Lungomare Cristoforo Colombo

Bloccato all’alba mentre ruba nella Taverna del Porto, arrestato 42enne

L'episodio alle 6 del mattino a Tricase Porto. Il proprietario ha richiesto supporto dopo aver visto il soggetto frugare dentro

TRICASE – Si era introdotto in un noto ristorante di Tricase Porto con il preciso intento di rubare qualcosa. Ma erano le 6 del mattino e il proprietario, che era già sveglio e pronto a una nuova giornata di lavoro, quantomeno per l’asporto, in questo periodo, si è accorto della presenza di quel soggetto, riuscito poco prima a penetrare, e ha subito avvisato la vigilanza per avere manforte. Qualche minuto più tardi, sul posto, è arrivata una guardia giurata de La Folgore e nel frattempo erano arrivati anche i carabinieri, a loro volta avvisati sul 112.

dd9ac264-10e5-4f95-bcf0-150696dafc36-2È così che Emiliano D’Aponte, 42enne, origini napoletane, un soggetto senza fissa dimora, è finito in arresto per furto aggravato. Tutto è accaduto nella Taverna del Porto, su lungomare Cristoforo Colombo. Stando a quanto accertato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile del Nor di Tricase, l’uomo avrebbe forzato delle porte di ingresso del locale per appropriarsi di bevande e viveri.

Con sé ne aveva per una trentina di euro circa, ma se nessuno l’avesse fermato, probabilmente avrebbe portato via anche di più. Pare che abbia anche rovistato nel registratore a caccia di soldi. Di sicuro, per accedere all’interno, ha provocato un danneggiamento alla porta che deve essere quantificato. Sentito il pubblico ministero di turno, è stato arrestato e condotto in carcere, a Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato all’alba mentre ruba nella Taverna del Porto, arrestato 42enne

LeccePrima è in caricamento