menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba una Punto: inseguito per mezzo Capo di Leuca e alla fine bloccato

Un 30enne di Corsano non si era accorto del Gps. Da Tricase a Leuca, poi a Presicce sulla 274, infine ad Alessano e catturato

TRICASE – Ruba un’auto nel cuore della notte, ma non si accorge che è dotata di sistema satellitare. Così, i carabinieri lo rintracciano, dopo segnalazione del proprietario, lo inseguono e lo arrestano.

Il rocambolesco tallonamento, durato diversi chilometri sulla strada statale 274, è avvenuto prima che sorgesse il sole, attorno alle 4 di oggi. Nonostante il coprifuoco a partire dalle 22 imposto a causa dell’emergenza Covid-19, infatti, Biagio Bleve, 30enne di Corsano, era in giro e nemmeno nel suo paese, ma nella vicina Tricase. Qui, arrivato in via Paolo Fenoglio, non lontano dalla sede della Tenenza della guardia di finanza, ha adocchiato una Fiat Punto che deve essere stata di suo gradimento e così, forzandola, è riuscito a metterla in moto e a partire.

Peccato per lui che vi fosse il sistema antifurto satellitare e che probabilmente non se ne sia avveduto. Tanto che il proprietario si è accorto subito del furto, chiamando il 112. La centrale operativa della Compagnia di Tricase ha così smistato le ricerche e i militari di pattuglia dell’Aliquota radiomobile sono riusciti a rintracciarla.

In particolare, s’è scoperto che la Punto si era prima diretta verso Santa Maria di Leuca, per poi imboccare la strada statale 274, volgendo in direzione di Gallipoli. I militari sono riusciti ad agganciare l’autovettura all’altezza di Presicce-Acquarica. E da lì è iniziato l’inseguimento vero e proprio, proseguito fino al centro di Alessano dove, ormai impossibilitato a proseguire ad alta velocità, Bleve è stato bloccato e arrestato. Sentito il pubblico ministero di turno, l’uomo è finito ai domiciliari. Mentre l’autovettura è stata riconsegnata al proprietario. Bleve è difeso dall'avvocato Tony Indino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento