Tromba d'aria abbatte alberi, divelte plance elettorali e cancellate

Poco prima delle 23 la pioggia battente ha preceduto lo scatenarsi di un violento vortice su alcune aree di Lecce: Salesiani, Ariosto, Tribunale e viale dell'Università

L'albero caduto presso il tribunale penale.

LECCE - Poco prima delle 23 una tromba d'aria si è abbattuta su alcune zone di Lecce sradicando alberi e riversando per le strade plance elettorali, parti di inferriate, carrellati per i rifiuti e alcuni motocicli. La aree colpite, ad una prima ricognizione sono nel rione Salesiani, nei dintorni del Tribunale penale, tra piazza dei Bastioni e Porta Napoli.

I vigili del fuoco sono intervenuti in via D'Annunzio dove un albero è caduto occupando tutta la carreggiata. Due grandi pini sono caduti in piazzetta della Pace, lungo la stradina che costeggia il tribunale: uno di questi ha squarciato con il suo peso un pezzo della cancellata perimetrale del palazzo di giustizia. Un altro albero è caduto all'inzio di via Costadura.

La polizia locale è intervenuta, tra le altre, in via Stampacchia, in via Fornello Casale e ancora all'altezza dell'Obelisco dove è andata divelta una parte della cancellata dell'Ateneo su viale dell'Università ed è saltata parte della copertura dell'ex stazione di riforimento Agip: la strada è stata delimitata e ripulita dai principali detriti. Molta paura da parte di chi, in quel momento era a piedi o in auto, ma per fortuna al momento non si segnalano conseguenze più serie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della mattinata, intanto, sono in corso ulteriori interventi, da parte degli operatori del 115 e del personale di viale Rossini, per mettere in sicurezza marciapiedi e vie nell'area semicentrale della città. Diverse auto sono state distrutte dal crollo di muretti e frammenti di pietra che hanno ceduto sotto il peso della pioggia e delle forti raffiche. Queste ultime non hanno risparmiato tettoie e pensiline, senza fortunatamente arrecare danni a persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • Covid-19, balzo al 6,5 per cento dei nuovi infetti: sono 350 in Puglia

  • In centinaia ne “La Fabbrica”, piomba la polizia: locale chiuso cinque giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento