Tromba d’aria si abbatte sulla marina di Pescoluse: ombrelloni volanti e panico fra la gente

E’ accaduto nel primo pomeriggio, sulla litoranea della marina di Salve. Nessuno dei bagnanti è rimasto ferito, danni a un lido

Foto di repertorio.

PESCOLUSE  (Salve) – Panico, nel primo pomeriggio, sulla spiaggia di Pescoluse, a causa di una violenta tromba d’aria. Pochi minuti di forti raffiche di vento, ma sufficienti per provocare paura tra i bagnanti. La nuova ondata di maltempo, preannunciata dai portali meteo e dalla capitaneria nelle scorse ore, si è infatti abbattuta sul litorale della marina di Salve, facendo volare in aria ombrelloni, sdraio e parte di una pensilina che ricopre lo stabilimento “Papeete beach”.

Un vortice di aria che si è abbattuto all’improvviso, mentre sulla spiaggia vi erano decine e decine di persone, alle prese con uno degli ultimi week-end di agosto.  Nonostante il panico e l’attrezzatura scardinata dal vento, però, nessuno è rimasto ferito. Sono stati fatti sopraggiungere gli operatori del 118, per prestare eventuali soccorsi ai bagnanti. Sul posto, oltre ai sanitari, anche i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione di Salve.

L’allarme è rientrato poco dopo, quando il tempo è tornato ad essere clemente sulla porzione del basso Ionio e la furia del vento si è palcata del tutto. Non sarebbero state registrate gravi conseguenze nell’area colpita: soltanto qualche ramo pericolante e danni a fioriere di abitazioni private e cassonetti dei rifiuti portati a spasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro fra auto e bici, un volo di 10 metri. Muore infermiera 32enne

  • Cade dal cestello durante la potatura degli alberi. Muore operaio di 49anni

  • Investito da un’auto cade in un burrone profondo otto metri: giovane in Rianimazione

  • Assunzioni in Sanitaservice: pubblicato il bando per 159 posti

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

  • In un casolare un fucile con matricola abrasa, cocaina ed eroina: 25enne in arresto

Torna su
LeccePrima è in caricamento