Tromba d'aria si abbatte sul Salento: distrutte centinaia di serre e alberi caduti

Disagi in tutta la provincia questa mattina a causa del forte vento di scirocco, con raffiche violente che hanno abbattuto diversi alberi sulle strade, causando non pochi problemi agli automobilisti. Un gregge di pecore si ritrova sulla tangenziale

Il pino abbattuto dalle raffiche di vento sulla Lecce-Arnesano (foto Antonio Quarta).

LECCE – Disagi in tutto il Salento questa mattina a causa del forte vento di scirocco, con raffiche violente che hanno abbattuto diversi alberi sulle strade, causando non pochi problemi agli automobilisti. In particolare, sempre per quanto riguarda la viabilità, un grosso tronco ha ceduto  alla forza del vento abbattendosi sulla linea ferroviaria della Sud-Est, tra, nel tratto compreso tra Gallipoli e Alezio.

Ma i danni maggiori si sono registrati alle colture in serra, dove nelle campagne di Nardò, località “Le palombe”, sulla Copertino-Sant’Isidoro,  una tromba d’aria si è abbattuta sulla zona ed ha distrutto decine di vivai per la coltivazione di ortaggi, i cui proprietari sono per la maggior parte di Leverano. Nella zona, inoltre, quella più colpita dal maltempo, hanno ceduto alcuni tralicci dell’alta tensione.

Sul posto le squadre dei tecnici dell’Enel. Del resto, poco distante, sulla via che collega Copertino a Santa Barbara, un fulmine si è abbattuto nei pressi  di una ditta agroalimentare, danneggiando visibilmente un cancello in ferro foto 2-11-9di imponenti dimensioni, alto diversi metri (In foto). Ingenti i costi delle conseguenze arrecate dal maltempo: la recinzione è stata infatti, completamente divelta, con danni che hanno inevitabilmente colpito anche il sistema elettrico di apertura.

In una circostanza in particolare, il vento ha abbattuto un grosso albero di pino,  caduto di traverso  su una delle principali arteria alle porte di Lecce, sulla strada per Arnesano, tra la clinica “Città di Lecce” e l’ingresso di un dipartimento universitario. Il tronco ha bloccato la circolazione stradale nei due sensi di percorrenza, creando non pochi disagi per traffico.

Sul posto, come in molti altri casi di questa mattinata di forte vento, sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce, i quali hanno provveduto a segare i rami e quindi a liberare la carreggiata. Disagi simili a questo si sono verificati anche sulla superstrada Lecce-Brindisi, ma fortunatamente non si sono verificati incidenti automobilistici, né feriti. 

Non solo alberi a procurare disagi agli automobilisti. Sulla tangenziale Ovest, nei pressi dello svincolo per Maglie, spaventate dal maltempo, alcune pecore si sono allontanate dal gregge per ritrovarsi sui due sensi della carreggiata. Traffico bloccato e volanti polizia alla ricerca del pastore. 

Cielo cupo, pioggia e forti raffiche di vento sino alla prima mattinata, ma nessun danno considerevole lungo il versante di Gallipoli. Mareggiata sul versante di scirocco e preoccupazione per quanti hanno rievocato il passaggio funesto della tromba d’aria del 19 novembre scorso, ma nulla più.

Anche se l’Osservatorio meteorologico di Gallipoli di stanza sul lungomare Galilei alle 9,16 ha rilevato una raffica di vento di ben 139 chilometri orari, velocità record e seconda solo a quella impetuosa di novembre. Anche il versante della Giudecca non ha subito particolari conseguenze. Qualche albero sradicato e cartelloni divelti, il rinforzo delle impalcature dei cantieri per i lavori di ristrutturazione dei palazzi, e il grande cartellone d’indicazione di accesso al centro storico abbattuto, il bilancio lieve del colpo di coda del maltempo di queste ore sulla città bella.              

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento