Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Troppi i pazienti in quella struttura riabilitativa

Ammontano ad un totale di 20mila euro le sanzioni di cui dovranno rispondere due strutture riabilitative psichiche di Presicce ispezionate ieri dai carabinieri della Compagnia di Tricase e dai Nas

carabinieri-lecce[1]-22

Ammontano ad un totale di circa 20mila euro le sanzioni di cui dovranno rispondere due strutture riabilitative psichiche di Presicce ispezionate ieri dai carabinieri della Compagnia di Tricase, dai militari del Nas di Taranto e dagli funzionari dell'Ispettorato del lavoro di Lecce. Il controllo ha portato, nel primo centro, ad una denuncia in stato di libertà per il legale rappresentante che, in violazione delle norme del testo unico di pubblica sicurezza, non aveva istituito il registro delle persone alloggiate. Inoltre sono state elevate sanzioni di carattere amministrativo per omessa registrazione dei lavoratori dipendenti sui libri matricola e paga, ma anche per carenze organizzative e soprattutto per il superamento delle capacità ricettive e per l'assenza degli standard di qualità previsti dalle normative di settore.


Nel secondo centro, oltre alle sanzioni per omessa registrazione sui libri matricola e paga, sono state rilevate e sanzionate anche la mancata comunicazione al Centro impiego per l'assunzione di personale. I lavoratori, stando a quanto rilevato dai controlli, non avrebbero ricevuto il prospetto della busta paga, così come i lavoratori non sarebbero risultati nelle documentazione. Complessivamente le sanzioni amministrative ammontano a ventimila euro circa. I carabinieri hanno poi provveduto anche a segnalare i risultati delle ispezioni alla Regione Puglia, alla Asl di Lecce ed al Comune di Presicce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi i pazienti in quella struttura riabilitativa

LeccePrima è in caricamento