Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Troppo rumore nelle ore notturne, finisce con denunce per i gestori di due bar

L'intervento dei carabinieri di Sannicola con l'Arpa. E a Santa Maria al Bagno, nei guai tre minori per furto aggravato

Foto di repertorio.

LECCE – In cinque sono stati denunciati dai carabinieri dipendenti dalla compagnia di Gallipoli nell’ultimo fine settimana di agosto. Due casi riguardano il superamenti dei limiti massimi di emissione acustica. Altri tre il furto aggravato in concorso di una borsa di proprietà di una donna. 

Caso più singolare è senz’altro quello che arriva da Sannicola, dove nella notte tra sabato e domenica, i carabinieri della stazione locale si sono presentati in due bar insieme con personale dell’Arpa di Puglia. Quest’ultimo, munito dell’attrezzatura per verificare quanto alto fosse il volume in due locali, atteso che in precedenza c’erano state alcune segnalazioni di residenti evidentemente stufi del frastuono. 

Ebbene, in entrambi i casi è stato accertato alle 3 e alle 4 di notte il superamento del limite massimo. Si è così proceduto al sequestro dell’apparecchiatura elettronica, con la denuncia a piede libero dei rispettivi gestori, C.C., 38enne, e A.L., di 22 anni. E’ stato contestato l’articolo 659 del codice penale, ovvero disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone. 

E non è tutto. Tre minorenni, tutti di Galatone, rispondono di furto aggravato per aver sgraffignato la borsetta di una donna, una badante italiana. Fatto avvenuto a Santa Maria al Bagno, marina di Nardò. Era il tardo pomeriggio, la donna, distratta, a un certo punto s’è vista portare via la borsa da mare con dentro documenti, cellulari, e una cinquantina di euro. La vicenda ha provocato un po’ di trambusto, tanto da attirare i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Gallipoli, che era di pattuglia in zona. I militari hanno subito acciuffato i tre e, con l’ausilio dei colleghi della stazione di Nardò, li hanno in seguito denunciati. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo rumore nelle ore notturne, finisce con denunce per i gestori di due bar

LeccePrima è in caricamento