Cronaca

Trova il cadavere del padre all'interno di una cisterna

Il corpo di un uomo di 72 anni di Melpignano, Brizio Caretti, scoperto nella notte in un podere della sua famiglia. Il figlio, sacerdote, ha visto la sua bicicletta e le scarpe davanti al pozzo

vigili-del-fuoco-27

MELPIGNANO - Il corpo di un uomo di 72 anni è stato recuperato questa notte, intorno alle 23, all'interno di una cisterna, dai vigili del fuoco del distaccamento di Maglie, intervenuti nelle campagne di Melpignano, in contrada Manuglio, su richiesta del figlio dell'uomo, sacerdote del paese. Il cadavere è di Brizio Caretti, che era originario di Martano, ma abitava da sempre a Melpignnao. Non è ancora chiaro cosa sia esattamente avvenuto, e per questo sarà disposta l'autopsia. Al momento il corpo di Caretti si trova, infatti, presso la camera mortuaria dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce.

Certo è che che l'anziano mancava da casa ormai da diverse settimane. Di lui il figlio non aveva più notizie fin dal 16 agosto scorso. Pare si fosse volontariamente allontanato da casa. Nella tarda serata di ieri, la macabra scoperta, toccata purtroppo proprio al figlio, il quale è stato il primo a dare l'allarme.

Quando il sacerdote s'è recato in campagna, in un podere di proprietà della famiglia, ha notato accanto alla cisterna la bicicletta e, davanti al boccale, le scarpe del padre. Osservando nel pozzo, non ha però visto altro. Ha intuito, però, che lì sotto potesse esservi il corpo dell'anziano genitore, ed ha chiamato i soccorsi.


Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Maglie, ai quali sono affidate le indagini. Al momento, l'unica certezza è che la morte non è recente. Il corpo, infatti, era in avanzato stato di decomposizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova il cadavere del padre all'interno di una cisterna

LeccePrima è in caricamento