menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovati in possesso di due cellulari rubati, scatta la denuncia per ricettazione

Due i casi scoperti dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, che hanno recuperato gli oggetti e fatto scattare altrettante denunce

LECCE – La passione per gli smarthphone potrebbe costare cara. Due, infatti, i casi scoperti dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, che hanno recuperato due cellulari rubati e fatto scattare altrettante denunce per ricettazione (un reato grave, punito con la reclusione da due ad otto anni e con la multa da 516 a euro 10mila euro).

Nel primo caso nei guai è finito un 44enne di Neviano, C.C., trovato in possesso di un cellulare “Huawei P8”, il cui furto è stato denunciato dalla proprietaria lo scorso 9 aprile a Galatina. Nel secondo, i militari hanno denunciato, A.A.R., un 53enne di Alezio. Le indagini, partite dopo la denuncia di una pensionata di Sannicola, hanno consentito di recuperare un cellulare “Huawei Ascend Y600“, il cui furto è stato denunciato dalla proprietaria il 20 ottobre del 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento