Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Trovato a vendere 150 ricci di mare per strada, sanzionato un abusivo

Mille euro di multa per un venditore ambulante fermato in città dagli agenti di polizia locale insieme con i Nibbio della questura

LECCE - Gli agenti del Nucleo di polizia amministrativa del comando di polizia locale di Lecce, insieme con i poliziotti in moto dei “Nibbio” della questura, sabato mattina, hanno contestato la violazione del codice regionale del commercio a un venditore abusivo.

L’uomo stava esponendo in strada, nel capoluogo, 150 ricci di mare che erano stati da poco raccolti. Erano ancora vitali. Per il commerciante abusivo, dunque, è scattata una sanzione di mille euro, mentre i ricci sono stati sequestrati e, poco dopo, trasportati a San Cataldo, marina di Lecce, per tornare in mare.

Alla fine di febbraio erano stati circa 4mila i ricci sequestrati, in quel caso dalla guardia costiera, nel corso di un controllo nella riserva marina di Porto Cesareo. Nell’occasione, trattandosi di vera e propria pesca, nell’Area marina protetta, erano arrivate anche le denunce penali.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato a vendere 150 ricci di mare per strada, sanzionato un abusivo

LeccePrima è in caricamento