Cronaca Castrignano del Capo

Esce per una battuta di caccia, ma non fa rientro: ritrovato sotto un albero dopo la notte

Un 83enne di Castrignano del Capo, del quale non si avevano più notizie dal pomeriggio di ieri, è stato rintracciato alle 7 di questa mattina: si era rifugiato sotto un olivo dopo la caduta in una scarpata

CASTRIGNANO DEL CAPO – Sono stati momenti di forte apprensione per la famiglia di un anziano: ritrovato nella mattinata di oggi, dopo ore di silenzio. Protagonista della vicenda un 83enne di Castrignano del Capo che, nel pomeriggio di ieri, si è allontanato da casa per una battuta di caccia.

Dalle 15, orario di uscita, l’uomo non ha però fatto rientro. Intorno alle 21 i parenti si sono recati presso la stazione dei carabinieri per denunciarne la scomparsa. Immediate le ricerche attivate dai militari, assieme ai vigili del fuoco e alle unità cinofile. Le operazioni si sono svolte per tutta la notte anche attraverso l’analisi delle celle telefoniche agganciate dal cellulare dell’anziano. Quest’ultimo è stato fortunatamente rintracciato intorno alle 7 di oggi.

Scivolato in un dislivello, in campagna, aveva smarrito lo smartphone battendo con violenza la testa. Ha avuto però la prontezza di trascinarsi sotto un olivo, dove ha cercato riparo. È lì che è stato trovato dalle forze dell’ordine e dai pompieri, per poi essere affidato al personale del 118. Trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Tricase è stato sottoposto a tutti gli accertamenti medici: non ha riportato conseguenze e ha potuto fare rientro dai propri cari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce per una battuta di caccia, ma non fa rientro: ritrovato sotto un albero dopo la notte

LeccePrima è in caricamento